Con il calendario pubblicato (e in continuo aggiornamento) e le prime gare già disputate, la stagione di sport con ostacoli 2024 è già nel vivo: sette formati di gara, Coppe locali, Campionati Nazionali, il primo Galà delle OCR e di nuovo un Campionato Europeo sulle nostre montagne.

Lo staff di volontari FIOCR e tutte le società affiliate lavorano incessantemente per fornire eventi e servizi di qualità sempre maggiore, e nell’ottica di favorire partecipazione e collaborazione.
Seguendo questo principio e grazie al consenso della European Obstacles Sports Federation e alla preziosa disponibilità del Crazy Functional Group Poggibonsi, siamo lieti di poter annunciare che il periodo di qualifica per i prossimi campionati europei OCR è esteso in Italia fino al 12 maggio compreso, nuova data in cui verrà organizzata la Crazy Run 2024 nel formato standard, per fornire un’ulteriore possibilità di qualifica a chi volesse cimentarsi sulla distanza più lunga (e più ripida).
Solo alle persone qualificate in occasione della Crazy Run Standard 2024 (e non già precedentemente qualificate), verrà inviato uno speciale codice per consentire l’iscrizione agli OCREC oltre il limite attuale del 10 maggio, ma entro il 17 dello stesso mese.

“La chiusura delle iscrizioni un mese prima dell’Europeo” – ricorda il presidente FIOCR Mauro Leoni“può sembrare troppo anticipata, ma è cruciale per consentire un’ottimale organizzazione delle risorse, materiali e soprattutto umane.”
“Il periodo di qualifica” – continua il Presidente EOSF Stefano Zappa “è sempre di almeno 1 anno solare. Le opportunità in Italia sono numerose, lo sono meno in altre nazioni. Se estendere il periodo di qualifica di qualche giorno può consentire ai rappresentanti nazionali di offrire più opportunità ai propri atleti, EOSF è lieta di dare il proprio benestare.”